Coco Chanel si è fermata ad Eboli 

Sono caustica, lo so.
Ma siamo, praticamente circondati.
E non mi riferisco alle ragazze, no per carità!!
Le adolescenti, le fanciulle acerbe che si affacciano alla vita sorridendo, possono e devono farlo con qualsiasi look ritengano opportuno.
Io mi rivolgo alle mamme, o comunque alle donne che, pur essendo arrivate "nel mezzo del cammin della vita", si pensano che "mò fa juorno" (giorno).....
Non condanno lo spirito, ma la forma.
Mi chiedo: "Cosa spinge una quarantenne a mettere le calze a rete nere, di giorno, nei tronchetti?"
L'effetto provolone nella rete è garantito.
E il provolone in questione non è neanche fresco, è proprio stagionato assai...(il tema del provolone è ricorrente nel blog www.considerando.it)
Vogliamo parlare degli stivaloni bianchi, dei sandali da ultra schiava, dello stile "jungle" che fa comparire macchie da leopardo ovunque, delle unghie in vetroresina multicolor??
Perché ci si presenta sul posto di lavoro, a contatto con la gente (ribadisco di giorno) combinate così??
Cosa si vuole dimostrare? Ci si crede seducenti?
Non sarebbe, forse il caso di guardarsi allo specchio e di ripensare all'incauto acquisto del pallet di calze a rete nere???
.....se sono state acquistate in offerta speciale, a prezzo stracciato..... un motivo c'è.....

"vesti male noteranno il vestito, vesti impeccabilmente noteranno la donna"


A noi basterebbe un ordinario "vesti medio"
Povera Coco Chanel!!!

[ 2 commenti ] ( 58 visite )   |  permalink  |    |   ( 3.3 / 727 )

<< <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> >>