Dedicato a chi ritorna al lavoro 

Questo post lo dedico con tutto il cuore ai tre operai della FIAT di Melfi che oggi ritornano al lavoro.
Barozzino, Lamorte e Pignatelli BUON LAVORO

Che sia un diritto ormai ce ne siamo dimenticati...
Che sia fondamentale per la nostra vita lo sappiamo perfettamente.
Quanti possono dirsi soddisfatti del proprio lavoro?
Quanti non hanno lavoro, ma solo una mano tesa ad elemosinarlo?

Risuonano nella mia mente le parole di Papa Francesco:
"Signore insegnaci a lottare per il lavoro"

Il lavoro ci tiene sotto scacco, la mancanza di lavoro nel nostro paese è il sintomo più grave dello sfacelo totale che stiamo vivendo.

Che fare?
Io le risposte non ce l'ho.
Penso che si debba sempre lottare con dignità per il proprio lavoro.
Penso che si debba rispettare e difendere il lavoro con competenza e professionalità, nel senso che è sempre meglio esser preparati piuttosto che raccomandati.

Ma forse io sono solo una sentimentale catto-comunista che ignora le regole "dell'arrembaggio" e "del si salvi chi può"...

P.S. Chi ha riconosciuto la provenienza dell'immagine?

[ commenta ] ( 74 visite )   |  permalink  |    |   ( 3.3 / 642 )

<< <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Altre notizie> >>